Perché il cane ha il naso asciutto e in quali casi può essere la spia di una patologia

Il naso secco del cane è una condizione piuttosto comune che, spesso, desta preoccupazione nei padroni.

Infatti, si dice che il naso dei cani in buona salute sia umido e idratato e che il naso asciutto sia il chiaro sintomo di una malattia, come la temuta Leishmaniosi.

In realtà (e per fortuna), non sempre la secchezza e la disidratazione del cosiddetto "tartufo" sono la spia di un problema di salute. Possono essere il segnale di qualcosa di molto più semplice e risolvibile.

Una cosa è certa: il naso asciutto, che si screpola con grande facilità, può diventare un grosso problema per i nostri amici a quattro zampe.

In base ai casi può quindi essere necessario consultare il veterinario, indagare sulle cause e porre subito rimedio alla situazione.

Cause del naso asciutto nel cane

cane bulldog con naso secco rimedi

Il naso dei cani è umido perché ricoperto da un sottile strato di muco, che aiuta l'animale a sentire perfettamente gli odori. Spesso il tartufo risulta decisamente bagnato: infatti i cani non hanno ghiandole sudoripare come noi, ma sudano dal naso e dai cuscinetti delle zampe.

Tendenzialmente, il cosiddetto "tartufo" dovrebbe essere sempre umido, ma alcune situazioni lo portano a inaridirsi. Alcune sono preoccupanti, altre molto meno.

Ecco le più comuni cause del naso secco nel cane:

  • il freddo: proprio come la nostra pelle, anche quella dei cani può soffrire le basse temperature e gli sbalzi termici, e di conseguenza può screpolarsi. La pelle del naso e quella dei cuscinetti dell'animale è la più esposta al freddo e al gelo. Non è un caso che i veterinari spesso consiglino l'uso di una crema per il naso del cane durante il periodo invernale;
  • il caldo e la disidratazione: il naso dei cani può screpolarsi e disidratarsi a causa delle alte temperature (non solo nei mesi estivi, ma anche per via del riscaldamento durante l'inverno), dei bassi livelli di umidità e dell'esposizione al sole;
  • allergie: gli animali possono soffrire di allergie, anche da contatto, che possono manifestarsi con eruzioni cutanee sul naso e su altre parti del corpo;
  • età avanzata: alcuni cani anziani tendono ad avere la pelle secca e sviluppare dermatiti molto più facilmente rispetto agli individui di giovane età;
  • predisposizione genetica: alcune razze canine sono predisposte ad avere il naso secco. In particolare, sono i cani brachicefali (cioè con il cranio maggiormente sviluppato in larghezza che in lunghezza) quelli più predisposti a problemi nasali, ad esempio narici più strette del normale, dermatiti e difficoltà respiratorie, che portano anche alla disidratazione e alla screpolatura del naso. Tra le razze brachicefale più comuni troviamo il Bulldog francese, il Bulldog inglese, il Carlino, il Boxer, il Pechinese, il Cavalier King Charles Spaniel, lo Shar-pei, il Dogue de Bordeaux, il Bullmastiff e molti altri;
  • patologie e carenze: ipercheratosi, carenza di zinco, malattie autoimmuni, cimurro, leishmaniosi e altri disturbi possono manifestarsi anche con l'ispessimento della pelle del naso.

Detto ciò, se il tuo cane ha il naso asciutto cerca di ricordare e chiediti da quanto tempo ha questo problema. Da qualche ora? Qualche giorno? Qualche settimana?

Ha passato del tempo al sole o vicino a una fonte di calore, come una stufa?

Ha fatto una passeggiata nel freddo invernale?

Non beve da alcune ore?

Spesso, la causa del naso secco non è qualcosa di preoccupante, ma una condizione provvisoria e facilmente risolvibile. Ci sono dei casi, però, in cui sarebbe meglio portare il tuo amico a quattro zampe dal veterinario.

veterinario controlla naso asciutto del cane

Quando preoccuparsi se il cane ha il naso secco?

La pelle asciutta del naso potrebbe non essere un problema se si tratta dell'unico sintomo riscontrabile nel tuo cane o se questa condizione scompare in breve tempo.

Se, però, il tuo cane manifesta sintomi di disagio (come stanchezza e inappetenza) o presenta la pelle screpolata in altri punti del corpo, allora sarebbe meglio portarlo dal veterinario per un consulto.

Per toglierti qualche dubbio, e speriamo anche qualche preoccupazione, ecco i principali sintomi delle malattie canine citate poc'anzi, che possono manifestarsi anche - ma non solo - con il naso screpolato:

  • ipercheratosi: spesso, questa patologia colpisce sia il naso che i polpastrelli e si manifesta con un forte ispessimento della pelle (che porta anche a screpolature e altre problematiche). La pelle del naso, quindi, risulta sia secca che molto più spessa del normale;
  • carenza di zinco: i sintomi visibili della carenza di questo nutriente comprendono diarrea, inappetenza, perdita di pelo, dermatite su naso, bocca, contorno occhi e polpastrelli, convulsioni. Altri sintomi, riscontrabili solo dopo una visita veterinaria, sono la disfunzione della ghiandola tiroide e l'insufficienza renale, epatica e cardiaca;
  • malattie autoimmuni: tra i sintomi delle patologie autoimmuni più frequenti nei cani troviamo letargia, mancanza di energie e di appetito, perdita di peso, diarrea, ulcere cutanee e desquamazioni su naso, orecchie, bocca e zampe;
  • cimurro: oltre alla dermatite sul naso e altre parti del corpo, il cimurro può manifestarsi con inappetenza, febbre, vomito, diarrea, tosse e altri problemi respiratori, dimagrimento, tremori e molto altro ancora;
  • leishmaniosi: i sintomi più frequenti della leishmaniosi sono forte stanchezza, gonfiore alle articolazioni, crescita anomala delle unghie, inappetenza, perdita di peso, problemi oculari (tra cui congiuntivite e retinite), perdita di sangue dal naso, dermatite, ipercheratosi concentrata sul naso e sui polpastrelli del cane.

Il tuo cane presenta qualcuno tra questi sintomi o, più in generale, il suo naso secco ti sembra una condizione alquanto strana? Allora ti consigliamo il veterinario o la veterinaria di fiducia per avere un suo parere ed eventualmente programmare alcune analisi.

Se invece il naso asciutto è una condizione temporanea o genetica, allora puoi fare qualcosa per dare sollievo al tuo amico a quattro zampe.

Rimedi naturali al naso secco del cane

Se il tuo cane è predisposto alla secchezza del tartufo o ha risentito delle alte/delle basse temperature, allora puoi adottare dei comportamenti che possano aiutarlo:

  • per dare al tuo cane immediato sollievo, idrata il suo naso utilizzando un prodotto specifico, come il Balsamo naso per cani Dulàc. Attenzione: non usare creme a uso umano, perché i cani si leccano il naso e potrebbero ingerire prodotti potenzialmente dannosi. I prodotti specifici contengono ingredienti naturali non tossici per gli animali domestici;
  • proteggi la pelle del tuo amico a quattro zampe con una crema solare prima delle passeggiate estive;
  • usa una crema o un burro idratante specifico per il naso dei cani dopo le passeggiate, con particolare attenzione durante l'estate e l'inverno. A tal proposito, ti consigliamo di idratare anche i polpastrelli (che, come il naso, potrebbero risentire degli sbalzi di temperatura) con il Balsamo per i polpastrelli del cane Dulàc;
  • usa ciotole in acciaio, facilmente lavabili, in modo da evitare la proliferazione batterica ed eventuali allergie da contatto con la plastica;
  • assicurati che il tuo cane beva a sufficienza, soprattutto durante il periodo estivo, e che abbia sempre acqua fresca a disposizione.
cane naso disidratato beve acqua

Conclusioni finali

Il naso screpolato del cane, o semplicemente secco, può dipendere da numerosi fattori.

Molto spesso si tratta di una condizione temporanea, ma potenzialmente fastidiosa. Si può quindi intervenire utilizzando una crema idratante specifica e adottando opportuni accorgimenti.

Se accompagnata da altri sintomi, come debilitazione e inappetenza, la secchezza del naso potrebbe essere il segnale di una patologia canina.

Solo un medico veterinario può analizzare al meglio la situazione: per qualsiasi dubbio consultalo senza temere di esagerare!

Fonti:

Kokocińska-Kusiak A, Woszczyło M, Zybala M, Maciocha J, Barłowska K, Dzięcioł M. Canine Olfaction: Physiology, Behavior, and Possibilities for Practical Applications. Animals (Basel). 2021 Aug 21;11(8):2463. doi: 10.3390/ani11082463. PMID: 34438920; PMCID: PMC8388720

https://www.gruppoleishmania.org/en

https://vcahospitals.com/know-your-pet/why-do-dogs-have-wet-noses

Disclaimer: le informazioni riportate all'interno dell'articolo rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.

Vedi tutte le notizie