Ecco come aiutare il tuo cane, cucciolo o adulto, ad avere articolazioni più forti e resistenti

I cani che godono di una buona mobilità articolare sono cani più sani e più felici: possono correre, saltare e giocare senza dolori e fastidi (o provandone il meno possibile anche in tarda età).

Rinforzare le articolazioni del cane è un nostro dovere, e non dobbiamo pensarci solo quando i nostri amici a quattro zampe iniziano a diventare anziani.

Per tutta la loro vita, fin da cuccioli, dobbiamo adottare diversi accorgimenti per mantenere la salute delle loro articolazioni, in modo che possano avere una buona mobilità anche quando la vecchiaia si fa sentire.

Combinando l'esperienza maturata con i nostri cani, le indicazioni dei veterinari e la ricerca in ambito medico, in questo articolo abbiamo raccolto cinque consigli che puoi applicare fin da subito per rafforzare le articolazioni del tuo cane e rallentarne il deterioramento.

1) Fai fare al tuo cane attività fisica giornaliera

cani che fanno esercizio fisico per rinforzare le articolazioni

L'esercizio fisico è uno dei migliori amici delle articolazioni dei cani. Infatti, permette di avere dei muscoli tonici (e quindi sostenere e proteggere al meglio le articolazioni) e di aumentare l'elasticità e la funzionalità articolare.

Non parliamo necessariamente di uno sport, ma di movimento in generale, in modo che il tuo cane mantenga uno stile di vita attivo.

Smuovi il tuo amico a quattro a zampe dal divano e portalo più volte al giorno a passeggiare, a correre e, se possibile, a giocare con gli altri cani!

Attenzione: Se il tuo cane soffre di problemi alle articolazioni o è anziano, evita di fargli svolgere attività che comportano salti, scatti improvvisi e sforzi intensivi (in questi casi, anche lanciare la pallina o il frisbee potrebbe essere dannoso).

Prediligi invece passeggiate tranquille e attività acquatiche come il nuoto e l'idroterapia.

2) Attenzione all'alimentazione (e al peso!) del tuo cane

I problemi articolari si manifestano soprattutto su soggetti anziani o predisposti a questi problemi (come quelli di taglia grande e gigante), ma tutti i cani dovrebbero seguire un'alimentazione che possa rinforzare le articolazioni e prevenire problematiche future.

Infatti, è piuttosto comune che una struttura articolare trascurata nel cucciolo possa ripercuotersi sul fisico del cane ormai adulto.

Ecco le linee guida per un'alimentazione che rafforzi e non sovraccarichi le articolazioni dei nostri animali domestici:

  • Evitare un apporto eccessivo di calorie durante tutta la vita del cane, soprattutto se cucciolo. Infatti, il sovrappeso ed una crescita troppo veloce rispetto agli standard pesano sulle articolazioni e mettono le stesse sotto sforzo, usurandole.
  • Dosare perfettamente il cibo sulla base di età, conformazione fisica ed eventuale predisposizione a malattie o altri disturbi. La scelta giusta è quella di seguire le indicazioni del veterinario di fiducia, il quale può aiutarti a scegliere il cibo adeguato ad ogni fase della vita del cane.
  • Prediligere alimenti ricchi di acidi grassi essenziali, soprattutto Omega-3 e Omega-6, come le crocchette a base di salmone e verdure.

Inoltre alcuni cani, soprattutto quelli di grosse dimensioni e/o soggetti a sviluppare problemi alle articolazioni, spesso hanno bisogno di integrare delle sostanze che nutrano le cartilagini articolari.

3) Razza predisposta a disturbi articolari? Glucosamina e Condroitina possono aiutare

Alcuni cani sono predisposti allo sviluppo di artrosi, displasia del gomito e dell'anca e altri disturbi. Tendenzialmente, ecco quali soggetti necessitano di speciali accortezze per le loro articolazioni:

  • cuccioli di taglia grande e gigante
  • razze o incroci con razze predisposte alla displasia, di tutte le età (il pastore tedesco, i retrievers, il rottweiler, il boxer, il dogue de bordeaux, il cane corso e, in generale, tutti i molossoidi e le razze giganti)
  • cani in sovrappeso
  • cani anziani
  • cani che svolgono attività sportiva intensa

In questi casi, spesso i veterinari consigliano l'assunzione di mangimi complementari per il benessere delle articolazioni (conosciuti come "integratori per le articolazioni del cane") che svolgono la funzione di condroprotettori.

Questi mangimi o integratori sono in grado di prevenire e rallentare i processi artrosici degenerativi, favorendo la normale funzionalità della cartilagine articolare e del fluido lubrificante in cui è immersa e che la protegge, chiamato liquido sinoviale.

È importante che siano ricchi di sostanze che compongono le articolazioni dei cani. Tra le più importanti, troviamo la Glucosamina e la Condroitina, componenti naturali della cartilagine articolare che, se integrate, nutrono le articolazioni, ne favoriscono il normale sviluppo e la normale flessibilità.

labrador predisposto alla displasia delle articolazioni

4) Ottimizza la casa in modo da evitare i traumi alle articolazioni del cane

Per rinforzarsi, le articolazioni dei cani non dovrebbero subire grossi traumi né sollecitazioni eccessive. Per questo, è bene preservare la salute articolare di cuccioli, cani in età avanzata e adulti di grossa taglia "facilitandogli" la vita all'interno degli ambienti domestici.

Ad esempio, è bene munirsi di tappeti per evitare che le zampe scivolino sul parquet o altri pavimenti sdrucciolevoli e usare un rialzo per aiutare il cane a salire e scendere dal letto e dal divano.

Inoltre, per ridurre i dolori articolari dei cani anziani è bene far loro evitare il più possibile i gradini e utilizzare una cuccia o un lettino ortopedico in memory foam.

5) Cane anziano? Ecco come tutelare al meglio le sue articolazioni

Se il tuo amico a quattro zampe è anziano, oltre ad integrare glucosamina e condroitina per cani nella sua dieta e garantirgli una cuccia spaziosa e comoda, puoi adottare altri comportamenti per ridurre i suoi dolori articolari.

Prediligi camminate brevi e lente, ma sempre regolari; pratica dei massaggi sulle sue articolazioni prima e dopo le passeggiate; evita i terreni ricchi di dislivelli o buche; evita di portare il tuo cane a passeggio nelle ore invernali o autunnali più fredde, per evitare che i dolori alle articolazioni si intensifichino.

In conclusione

Esercizio fisico, alimentazione e particolari accorgimenti possono aiutare a rinforzare le articolazioni del tuo cane e a ridurre al minimo i fastidi.

Se però credi che il tuo amico a quattro zampe stia sviluppando una forma di artrosi oppure pensi abbia bisogno di un integratore per le articolazioni, rivolgiti subito al tuo veterinario di fiducia, il quale ti potrà consigliare al meglio.

Fonti:

Bhathal A, Spryszak M, Louizos C, Frankel G. Glucosamine and chondroitin use in canines for osteoarthritis: A review. Open Vet J. 2017;7(1):36-49. doi: 10.4314/ovj.v7i1.6. Epub 2017 Feb 24. PMID: 28331832; PMCID: PMC5356289.

Martello E, Bigliati M, Adami R, Biasibetti E, Bisanzio D, et al. (2022) Efficacy of a dietary supplement in dogs with osteoarthritis: A randomized placebo-controlled, double-blind clinical trial. PLOS ONE 17(2): e0263971. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0263971.

Vedi tutte le notizie